Quotidiano di informazione campano

WeWorld Onlus: a Scampia la Festa dell’Allegria per l’impegno contro la violenza di genere

Oggi alla Scuola “E. Montale” mercatini e laboratori realizzati col progetto Spazio Donna della ONG che favorisce l’empowerment femminile

0

Napoli, 13 luglio 2017 – Questa sera, a partire dalle ore 18.00, nel quartiere di Scampia si terrà l’annuale Festa dell’Allegria per la chiusura estiva dello Spazio Donna WeWorld Onlus.

Lo Spazio Donna del quartiere, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Obiettivo Uomo,  si impegna ogni giorno nella lotta alla violenza di genere e nella promozione dell’empowerment femminile.

La festa, che si terrà presso la Scuola “E. Montale” (Via della Resistenza 11/k), sarà l’occasione per presentare le numerose attività svolte durante l’anno, come il laboratorio di creazione di gioielli con metallo lavorato, il laboratorio di sartoria, di zumba e di danze popolari.

La festa accoglierà inoltre l’esposizione personale dei disegni di Maria Zaccariello, donna simbolo dello Spazio Donna di Scampia. Grazie all’aiuto e al sostegno di tutti gli operatori del centro, dopo anni di forte disagio, Maria ha potuto riprendere la propria produzione artistica, oggi simbolo della sua ritrovata serenità.

250: questo il numero delle donne che WeWorld, Organizzazione non Governativa che da quasi vent’anni si occupa di difendere i diritti delle donne e dei bambini in Italia e nel mondo, ha aiutato, grazie allo Spazio Donna di Scampia.

L’obiettivo dell’Organizzazione, nella sua azione quotidiana all’interno della città di Napoli, è duplice.

Da un lato, ridurre la violenza domestica, spesso presente in contesti di forte disagio sociale ed economico come quello del quartiere. Dall’altro, favorire la creazione di percorsi di accrescimento delle capacità relazionali, personali e psicosociali di ogni donna che decida di partecipare alle attività.

Ogni iniziativa realizzata all’interno del centro – dichiara Marco Chiesara, Presidente di WeWorld Onlus – punta alla riappropriazione da parte di ogni donna delle proprie competenze e risorse, in modo che queste possano col tempo divenire strumento di autonomia, perfino lavorativa”.

In allegato il programma della festa con il dettaglio degli eventi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.