Quotidiano di informazione campano

Why not, Laboccetta (FI): accuse prescritte, sindaco bugiardo

Radio piazza news

0

NAPOLI – «Il sindaco Luigi de Magistris è un bugiardo. Aveva annunciato che avrebbe rinunciato alla prescrizione nel processo d’appello su “Why not”, per ottenere una assoluzione nel merito, invece si rifugia in una comoda scappatoia rimangiandosi la parola data».

A dirlo è Amedeo Laboccetta, vice coordinatore campano di Forza Italia.

«Lui e il suo assistente Gioacchino Genchi non pagheranno per gli errori commessi ai tempi delle fallimentari inchieste di Catanzaro – ha continuato Laboccetta – e questo è il dato più triste di una storia di per sé già deprimente per l’amministrazione della giustizia».

«Il pm de Magistris avrebbe crocifisso un politico nelle sue attuali condizioni denunciando i soprusi e i privilegi della Casta – ha concluso Laboccetta – invece oggi, come un furbastro di quart’ordine, proprio lui incassa la prescrizione nella convinzione di evitare la mannaia della legge Severino. Stia tranquillo: a mandarlo a casa saranno gli elettori tra pochi mesi».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.