Archivio notizie per: Cronaca

Pavia la ragazza marochina scomparsa

PAVIA,  Da più di un giorno non si hanno notizie di una ragazza marocchina di 14 anni, che abita a Pavia con la sua famiglia. I suoi genitori - da lei accusati di picchiarla per via delle sue abitudini occidentalizzate - si sono presentati dai carabinieri per sporgere la denuncia di scomparsa. Nei mesi scorsi la ragazzina era finita al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia con lividi ed escoriazioni: i medici, dopo averla giudicata guaribile in 31 giorni, avevano segnalato il suo caso all'autorità giudiziaria. La 14enne raccontò allora alla polizia di essere stata picchiata ripetutamente dai suoi familiari, in particolare dal padre e dal fratello, anche con...
Leggi tutto

Spagna Ophelia, tre vittime in Irlanda. In 360mila senza luce. Almeno 32 morti in Portogallo

Un'altra vittima, la terza, in Irlanda a causa dell'uragano Ophelia. Si tratta, secondo l'emittente pubblica Rte, di un uomo che ha perso la vita dopo che un albero abbattuto dai forti venti è caduto sulla sua automobile. Il fatto è avvenuto a Dundalk, nel nord dell'isola, vicino al confine con l'Irlanda del Nord Paura in Gran Bretagna per l'uragano Ophelia. La prima vittima della tempesta in Irlanda è un'anziana signora che si trovava a bordo della propria auto nei pressi di Aglish quando un albero è precipitato sul mezzo uccidendola. Intanto oltre 120 mila abitazioni sono senza luce nel Paese mentre in Galles, dove la tempesta è attesa nelle prossime ore,...
Leggi tutto

ANCORA UNA VOLTA E’ ANDATA MALE AI TRE LADRI SCOPERTI IL PROPETARIO SPARA E NE UCCIDE UNO

ROMA, 16 OTT - Sorprende tre ladri nell'abitazione dei genitori, spara tra i sei e gli otto colpi e due colpiscono a morte uno dei malviventi. E' accaduto nel pomeriggio a Latina. A sparare è stato un avvocato, Francesco Palumbo, di 47 anni, con regolare porto d'armi che è stato trovato anche con due caricatori di 13 munizioni.Verso le 16.30 l'allarme della abitazione dei genitori dell'avvocato, che non erano in casa, ha cominciato a suonare ed essendo collegato al telefonino del professionista, Palumbo è andato in via Palermo. All'esterno, nel giardino, l'avvocato ha trovato un uomo e gli ha chiesto cosa stesse facendo. Il "palo", con spiccato accento napoletano, gli...
Leggi tutto

Brescia durante una festa cade dal tetto ed e’ grave

BRESCIA, 15 OTT - Un ragazzo di 17 anni è ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale di Brescia, dopo essere caduto dal tetto di un'abitazione privata durante una festa. Il giovane ha fatto un volo di 8 metri. Secondo il racconto degli amici il 17/enne è salito sul tetto in compagnia di alcuni di loro, sul tetto della casa dove so stava svolgendo la festa a Desenzano del Garda. Per cause da accertare ha perso l'equilibrio ed è caduto. E' stato trasportato in gravissime condizioni agli Spedali Civili di Brescia. CRONACA BRESCIANA...
Leggi tutto

Un attore/regista, scrive su twitter, mentre provavamo Argento, a 16 anni molestie da italiano

ROMA,  ''#quellavoltache un regista/attore italiano tirò fuori il suo pene quando avevo 16 anni nella sue roulotte mentre parlavamo del "personaggio"''. Lo scrive IERI SERA Asia Argento su twitter rispondendo alla catena di solidarietà dell'hastag #quellavoltache, in seguito alla sua denuncia di essere stata violentata dal produttore Usa Weinstein. Lo ripete Asia Argento, ''questo è il momento di parlare non di minimizzare''.CRONACA ROMANA RADIO PIAZZA NEWS...
Leggi tutto

Ieri cortei in 70 citta’ di studenti cotro tuttoe al McDonald

Ad un mese dall'avvio dell'anno scolastico prima protesta degli studenti in tutta Italia. Cortei e manifestazioni si sono svolti ieri in una settantina di città, da nord a sud, con momenti "caldi", in particolare a Roma, Milano e Palermo, con proteste e lanci di uova in particolare contro i locali di McDonald's. Registi delle tante iniziative le associazioni studentesche (Rete degli studenti, Uds, Udu) e i collettivi. Sul banco degli imputati l'alternanza scuola-lavoro - "esperienza che così come è fatta di formativo non ha nulla" denunciano le associazioni - ma, come di consueto, nel calderone del dissenso è finito anche altro, dal sottofinanziamento della scuola pubblica alle condizioni dell'edilizia scolastica....
Leggi tutto

E’ 52enne francese. Sospettata sua connazionale 22enne,arrestata

AOSTA, 14 OTT - E' di un francese di 52 anni, Jean Luc D., residente a Lione, vittima di un omicidio durante un rapporto sado-maso, il corpo semicarbonizzato trovato a Fenis, vicino ad Aosta il 19 agosto scorso. L'identificazione è avvenuta grazie all'incrocio tra l'attività investigativa dei carabinieri e quella della polizia francese che ha arrestato alcuni giorni fa una giovane di 22 anni, sospettata di averlo ucciso e di aver trasportato il corpo in Italia....
Leggi tutto

Condannati due imprenditori ritenuti vicini a clan Casales

AVERSA (CASERTA),   14 OTT - Il Tribunale di Napoli Nord ha assolto i manager della Cpl Concordia Roberto Casari, Giuseppe Cinquanta e Giulio Lancia dall'accusa di concorso esterno in associazione camorristica ipotizzata durante le indagini sulla metanizzazione in alcuni comuni del Casertano. Condannati gli imprenditori che eseguirono i lavori, ritenuti legati al boss Michele Zagaria: Antonio Piccolo e Claudio Schiavone, rispettivamente a 10 e 6 anni. La sentenza riconosce che non ci fu' un patto tra il clan dei Casalesi e la cooperativa emiliana Cpl Concordia, così come dichiarato dall'ex boss pentito Antonio Iovine. I pm Giordano e Maresca, avevano chiesto per i 5 imputati condanne tra 8 e 12 anni.RADIO...
Leggi tutto

Il sindaco di Castel Volturno Dimitri preso aschiaffi e vaggreditodal 16enne mortol

NAPOLI, 14 OTT - Il sindaco di Castel Volturno (Caserta), Dimitri Russo, è stato aggredito da alcuni ragazzi all'esterno del municipio. L'aggressione è avvenuta mentre era in corso una fiaccolata non autorizzata in memoria dell'adolescente di 16 anni morto due giorni fa nel corso di un incidente stradale che ha coinvolto lo scooter su cui viaggiava cui una bici avrebbe tagliato la strada facendo rovinare a terra violentemente il 16enne, che poi è morto, e l'amico, che ha riportato ferite lievi. Alcune decine di persone, tra cui amici della vittima, hanno sfilato davanti al Comune protestando anche contro il sindaco che a loro dire non avrebbe fatto abbastanza per mettere...
Leggi tutto

Campania 10 arresti di buna rete di pedofoli

ROMA,14 OTT - Scoperta dalla polizia postale di Bolzano una rete di pedofili su una piattaforma di voip criptato. La Polizia di Stato di Trento ha arrestato 10 persone, eseguito 47 perquisizioni e sequestrato ingente materiale informatico prodotto mediante lo sfruttamento sessuale di minori.Le indagini hanno preso il via dall'arresto di un 38enne altoatesino, avvenuto il 1 febbraio 2016, trovato in possesso di ingente materiale digitale (foto/video) contenente esibizioni pornografiche di minorenni, materiale che l'arrestato diceva di aver scaricato da internet, e quindi ceduto da soggetti dei quali non era in grado di indicare elementi utili all'identificazione. Le sue dichiarazioni hanno però insospettito gli investigatori della Polizia delle Comunicazioni i...
Leggi tutto

Nel Napoletano la guardia di finanza ha scoperto un dentista abusivo

NAPOLI, 12 OTT - Uno studio dentistico abusivo privo di qualsiasi autorizzazione ed abilitazione è stato scoperto dai finanzieri del comando provinciale di Napoli. Un uomo, senza le abilitazioni accademiche per svolgere la professione, praticava cure odontoiatriche, applicazione di apparecchi odontoiatrici per l'allineamento dei denti, devitalizzazioni e ricostruzioni dentarie, riposizionamento di molari ed estrazioni. I locali sono stati sequestrati ed il falso dentista è stato denunciato alla Procura per il reato di esercizio abusivo della professione medica. Scoperte anche le tariffe applicate dal falso professionista per le prestazioni rese ai propri pazienti....
Leggi tutto

La Catalogna “sospende la dichiarazione di indipendenza

La Catalogna “sospende la dichiarazione di indipendenza per avviare il dialogo, perché in questo momento serve a ridurre la tensione”. Così il presidente catalano Carles Puigdemont nell’atteso intervento al Parlamento di Barcellona, in cui ha proclamato e poi sospeso l’indipendenza catalana. In serata Puidgemont ha poi firmato la dichiarazione di indipendenza. “Sono qui dopo il risultato del referendum del primo ottobre per LA CATALOGNA SOSPENDE LINDIPENDENZAspiegare le conseguenze politiche che ne derivano. La Catalogna è un affare europeo. E’ un momento critico e serio e dobbiamo prenderci le nostre responsabilità per eliminare la tensione e non incrementarla”, ha aggiunto. “Il governo della Catalogna sta facendo un gesto di responsabilità e generosità – ha spiegato il presidente catalano...
Leggi tutto

Stanotte a stato arrestato un migrande vendeva telefonini,PC ed altro rubati

Napoli gli agenti di prevenzionigeneraletransidando in via Carmignani hanno notatiun gruppo di exstracomunitari che parlavano tra loroin modo sospetto.li hanno fermati per controlli e hanno scoperto che rubavano telefoniniPC ed altro, per nascondere il furto li avevano fatti cadere a terra ma sono stati arrestati dagli agenti e portatialla casa circonderiale di poggioreale in attesa di convalida per i reati di resistenza e lesione al pubblicoufficiale .cronaca campania radio piazza news...
Leggi tutto

Un bimbo di 4anni Marcon muore schiacciato dall’armadio mentre giocava

MARCON - Un bimbo di quattro anni è morto all'ospedale di Treviso dove era stato ricoverato ieri sera in seguito a un incidente domestico a Marcon in provincia di Venezia. Secondo una prima ricostruzione, il bimbo sarebbe stato travolto da un armadio che gli è caduto addosso mentre era nella sua camera da letto. L'allarme è stato dato dai familiari del piccolo che hanno chiamato il 118. Sul posto è intervenuta un'ambulanza e il bambino è stato portato d'urgenza all'ospedale di Treviso. Le sue condizioni erano apparse subito molto gravi e oggi è morto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che hanno compiuto una serie di accertamenti per cercare di stabilire...
Leggi tutto

Nel nolano veicolo sbatte contro auto dei carabinieri di Nola, feriti i militari e un bimbo di 10 anni

Scontro frontale nella serata di ieri tra una Fiat Stilo e la Fiat Bravo dei carabinieri della radiomobile di Nola. Per motivi da accertare i due veicoli hanno impattato in maniera violenta mentre percorrevano l’incrocio tra via Caserta e via Madonna degli Angeli nel comune di Cicciano. A dare la notizia è l’edizione online de Il Mattino.A restare feriti sono stati proprio i due uomini in divisa, uno dei quali ha riportato nell’impatto un profondo taglio alla testa. Entrambi sono stati medicati all’ospedale di Nola. Illeso, invece, il conducente della Stilo che aveva accanto un bambino di dieci anni che ha riportato alcune contusioni non gravi. Sui fatti indaga la...
Leggi tutto

Tanti arresti tra Italia Germania per diverse rapine

ROMA, 9 OTT - Vasta operazione della Polizia di Stato italiana e dell' L.K.A.(Landeskriminalamt) tedesco nelle province di Salerno, Foggia, Napoli e Verona, nonché in Germania nel lander della Renania - Palatinato, volta a disarticolare una vasta associazione criminale a carattere transnazionale dedita alle rapine in danno di furgoni porta valori e di Istituti di Credito. Le indagini, svolte dai poliziotti del Servizio Centrale Operativo e delle Squadre Mobili di Salerno e Foggia, con il coordinamento della Procura di Nocera Inferiore (Salerno), hanno permesso di individuare gli autori di svariate rapine e di impedirne altre di imminente esecuzione. I dettagli dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si...
Leggi tutto

NEL NAPOLETANO IL CLAN INVESTIVA NELLE SCUOLE

NAPOLI, 10 OTT - I proventi delle attività illecite del clan erano stati investiti anche nell'istruzione: quote societarie del valore di 122mila euro, di una scuola primaria paritaria che si trova a Calvizzano (Napoli), sono state sequestrate dai carabinieri di Castello di Cisterna (Napoli) a due persone ritenute vicine al clan "Orlando" di Marano di Napoli, organizzazione camorristica che fa affari con il traffico e lo spaccio della droga e con le estorsioni. I militari hanno notificato a due indagati - Isidoro di Maro, 43 anni, e al prestanome Emanuele Tenneriello, 39 anni - altrettante misure cautelari emesse del gip di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea. Di Maro aveva...
Leggi tutto

Napoli da oggi lunedi ilva da 4000 a 10.000 gli esuberi

Sono 9.930 i dipendenti del Gruppo Ilva che la cordata Am InvestCo intende impiegare per il rilancio del gruppo siderurgico. La cifra è indicata in una lettera che la nuova proprietà ha inviato ai sindacati in vista dell'incontro di lunedì prossimo al Mise. Questo significa che gli esuberi saranno 4.000 circa. "Le suddette allocazioni - si legge nella lettera - sono soggette a leggeri aggiustamenti tenendo fermo il numero complessivo di 10.000 lavoratori". Da lunedì parte la trattativa al ministero dello sviluppo con i sindacati. Nel dettaglio 7.600 sarebbero impiegati a Taranto, 900 a Genova, 700 a Novi ligure, 160 a Milano, 240 in altri siti. Per un totale di...
Leggi tutto

Da gianni Toffoli cristoislam?

Il 8 ottobre si è celebrato l'anniversario la vittoria della Battaglia di Lepanto del 1571. Oggi, a differenza di ieri, la domanda che sorge spontanea è: perché Bergoglio non fa nulla per proteggere la cristianità dall’espansionismo dei fedelissimi di Allah? Fin dall’ormai lontano periodo in cui l’Islam cominciò ad aggredire l’ex impero romano del tutto cristianizzato (Africa del Nord e Medioriente) i Papi avevano sempre protetto il Cristianesimo dall’Islam. Per diversi secoli il Papato riuscì ad aggregare il mondo Cristiano per resistere contro l'aggressività islamica. A fronte di battaglie sanguinose come per esempio Lepanto e Vienna, il Cristianesimo riuscì a resistere. Oggi abbiamo un Papa che non solo non resiste...
Leggi tutto

NUVOLA: PORTA PIOGGIA DI MULTE!!! Cos’è, come funziona, la mappa e le multe

Pioggia di multe con il sistema Nuvola: la nuova tecnologia entrerà in azione a Pisa, ma potrà essere adottata anche in altre città. Ecco cos'è e come funziona. Guidare nel nostro paese è una sfida quotidiana. Lo sanno bene gli automobilisti che ogni giorno hanno a che fare con traffico, strade dissestate, guidatori poco esperti e, soprattutto… Multe. Tempo fa ti avevamo parlato dello scout speed e del sorpassometro, due strumenti che avevano aumentato in modo esponenziale il numero di multe staccate. Bene, da adesso ognuno di noi dovrà fare i conti anche con il nuovo sistema Nuvola.Vediamo assieme di cosa si tratta. Nuvola: cos’è e cosa controlla Il nuovo dispositivo “Nuvola It urban security-street monitoring” diventerà presto il nuovo incubo degli automobilisti. Si...
Leggi tutto