Archivio notizie per: Cronaca

Ischia, i nuovi dispositivi elettronici delle zone ZTL penalizzano le persone diversamente abili

Va premesso, in primo luogo, che il contrassegno disabili, rilasciato dal proprio Comune di residenza, è uno strumento valido e utilizzabile su tutto il territorio nazionale ed europeo,con modalità di applicazione che, seppur cambiano da città a città, non devono comunque arrecare in alcun modo degli ostacoli o disagi alla libera mobilità dei disabili come appunto prevede la normativa nazionale ed europea. L'orientamento giurisprudenziale è molto fermo sul punto: " le zone ZTL  non devono costituire per alcun motivo una barriera architettonica per le persone diversamente abili ". Dunque, da alcuni giorni anche i varchi delle zone ZTL nel Comune di Ischia, a quanto sembra ben otto, sono stati dotati...
Leggi tutto

DAL MONTE FAITO BUONE NOTIZIE E STATO PRES0 IL PIROMANE

NAPOLI, 18 AGO - Arrestato il responsabile degli incendi che dalla mattina del 15 agosto hanno colpito il Monte Faito, nel Napoletano. Si tratta di un 60enne che ai Carabinieri ha raccontato: "Non so perché l'ho fatto, ho preso i fiammiferi e ho dato fuoco". L'uomo, di Vico Equense (Napoli), già noto alle forze di polizia, in un primo momento ha negato le sue responsabilità. Ma le indagini dei militari, supportate dalle immagini dei sistemi di video sorveglianza comunali, lo hanno incastrato. E così si è ricostruito che l'uomo si spostava con la sua Motoape: fiamme, quelle da lui causate, che hanno cancellato 18 ettari di bosco, che hanno ferito una persona,...
Leggi tutto

Ancora un morto annegato a Miseno

BACOLI (NAPOLI), 18 AGO - Nuova tragedia nel mare flegreo, a distanza di quattro giorni dalla morte dei due sub: un uomo di 47 anni, Michele Palma Esposito, è morto annegato a Marina Piccola, nei pressi della chiesa di San Sossio, località Capo Miseno, comune di Bacoli. L'uomo era addetto da anni ai pontili galleggianti per l'attracco delle imbarcazioni da diporto ed era noto nella zona. In via di ricostruzione da parte dei carabinieri la dinamica dell'incidente. Michele Palma Esposito pare abbia avvertito un malore mentre era in immersione per sistemare i pontili galleggianti. Soccorso da altri operatori è stato portato sul molo; i sanitari del 118 non hanno potuto che accertarne la...
Leggi tutto

13 MORTI A BARCELLONA SI TEME ANCHE PER UN ITALIANO

Si teme per la vita di un italiano dopo l’attentato che ha colpito Barcellona: si tratta di Bruno Gulotta, residente a Legnano, in Lombardia, che era in vacanza nella città catalana con la moglie e i figli. Gulotta, 35 anni, al momento dell’attacco si trovava sulla Rambla e sarebbe rimasto ucciso dal furgone killer che è piombato sulla folla provocando almeno 13 morti. Al momento tuttavia non ci sono conferme ufficiali della notizia. Colpisce il silenzio. Un silenzio che la Rambla di Barcellona non ha probabilmente mai conosciuto. Un silenzio, nel cuore della notte, interrotto soltanto dai motori dei furgoni blindati dei Mossos d’Esquadra, la polizia catalana che ha isolato quasi...
Leggi tutto

CASTELLAMARE FUORI PERICOLO LA RAGAZZINA DI 11 ANNI COLPITA DA ARRESTO CARDIO RESPIRATORIO

Una maglietta in ricordo della battaglia più difficile. E' fuori pericolo il ragazzino di 11 anni colpito da arresto cardio respiratorio alcuni giorni fa mentre giocava in riva al mare su un lido a Ercolano e quando uscirà dalla stanza in cui è ricoverato potrà indossare il regalo della Croce Rossa. E' ricoverato all'ospedale Santobono di Napoli dove i medici stanno effettuando ulteriori indagini e presto dovrebbe tornare a casa. Questo pomeriggio il piccolo ha ricevuto la visita di Nancy Scognamiglio, infermiera e volontaria della Croce Rossa di Ercolano che è intervenuta subito sul posto, con personale della Capitaneria di Porto, dove ha praticato il massaggio cardiaco consentendo al ragazzino di...
Leggi tutto

Scoprto che la ragazzina Lara morta a Ischia non aveva il brevetto

Lara Scamardella, la subacquea 13 enne morta il 13 agosto nelle acque tra Vivara e Ischia, non aveva alcun tipo di brevetto ed era in attività di addestramento. E' quanto emerso dalle indagini della Guardia Costiera coordinate dal Tenente di Vascello Alessio De Angelis. Fabio Portella, esperto istruttore di speleologia subacquea di Siracusa, commenta: "Non doveva entrare neanche l' istruttore Antonio Emanato in quella cavità senza uno specifico addestramento, cioè senza un brevetto speleologico, che comporta uno speciale addestramento ed una attrezzatura specifica". "L' attrezzatura più importante - aggiunge l' istruttore - è il 'filo di Arianna', un sottile cavo legato al sub in immersione. Ad ogni modo, l' istruttore non doveva...
Leggi tutto

Ancora una volta turista si fa il bagno in vasca

Un bagno ferragostano nella vasca di Diana e Atteone immortalato da una foto scatena una nuova polemica, peraltro tutta "social", attorno alla Reggia di Caserta. Protagonista una donna non identificata che verso le 18 del 15 agosto si sarebbe tolta i vestiti tuffandosi per pochi istanti nella vasca, approfittando del fatto che la custode presente era a qualche decina di metri di distanza. "La donna - spiega Enzo Zuccaro, addetto stampa della Reggia - si sarebbe tuffata per un attimo giusto per farsi fotografare per poi uscire alla vista della custode. Comunque non è il caso di enfatizzare un episodio che in questi giorni di metà agosto si è ripetuto...
Leggi tutto

Scandicci, lacrime e rabbia alla veglia per Niccolò, ucciso a Lloret de Mar

 Ieri a Scandicci tutto il paese per le strade I genitori, Cinzia e Luigi, con la sorella di Niccoló, Sara, sono arrivati quasi per ultimi. Il padre ha spiegato ai giornalisti che il magistrato ha dato il via libera per il trasferimento della salma: "Aspettiamo solo di sapere da Alitalia su quale scalo arriverà, sarà con il loro primo volo disponibile".Quindi Luigi Ciatti ha sfogato il suo dolore: "Hanno detto che chiederanno la pena più alta per l'omicida? Io me lo auguro e spero che rimangano veramente in carcere. La rabbia è tanta e pensare di avere un figlio di ventidue anni sepolto e questi giovani che hanno venticinque anni...
Leggi tutto

PAPA BERGOGLIO DICE: ATTENTI A OROSCOPI E CARTOMANTI

Nell'Angelus di domenica 13 agosto, papa Francesco ha invitato a "riflettere sulla nostra fede, sia come singoli sia come comunità ecclesiale", osservando che "paura e angoscia accompagnano i momenti più duri della vita nostra e della nostra comunità, segnata da fragilità interne e da difficoltà esterne". Parole sacrosante, peccato che, invece di indicare le reali cause delle paure e delle angosce collettive della gente, vale a dire lo scontro con la civiltà islamica e il rischio di una terza guerra mondiale, se l'è presa con gli oroscopi e i cartomanti, cioè il nulla. Il dubbio che sorge spontanea è: perché Bergoglio non fa nulla per proteggere la cristianità dall'aggressione dei...
Leggi tutto

Ieri sono ritornate le fiamme sul Faito, Monte S. Angelo ancora in fiamme sul versante di Cava dei Tirreni

Verso mezzogiorno sono ritornate a divampare delle fiamme a Tramonti. Del fumo si innalzava da Monte S. Angelo interessando il versante che guarda a Cava de’ Tirreni: dopo gli incendi di questi giorni che hanno minacciato alcune frazioni del comune montano della Costiera Amalfitana, molto probabilmente qualche piccolo rogo non s’era del tutto estinto ed è ripreso a bruciare. La situazione sui monti è attualmente sotto controllo, mentre un nuovo incendio è divampato sulle colline di Corbara, ove sono in corso operazioni di spegnimento ad opera di un elicottero.RADIO PIAZZA NEWS...
Leggi tutto

Recuperato anche il corpo di Lara I SUB DI ISCHIA

E' stato recuperato il corpo di Lara, la 13enne morta nei fondali della secca delle Formiche tra Ischia e Vivara durante un'immersione con il titolare di un diving center di Bacoli (Napoli), Antonio Emanato. Lo riferisce il tenente di vascello, Alessio De Angelis, comandante della Guardia costiera di Ischia. Il recupero è stato effettuato dagli speleosub dei vigili del fuoco. Il corpo sta per essere portato a Ischia per un primo esame del medico legale. Successivamente sarà trasferito al Policlinico di Napoli per l'autopsia. Istruttore sub e allieva 13enne muoiono al largo Ischia - Si era immerso con una giovanissima allieva della sua scuola subacquea per esplorare una piccola grotta nelle acque di...
Leggi tutto

LA GIORNATA DI FERRAGOSTO A NAPOLI CON IL BUM DI TURISTI

 NAPOLI,IERI- Boom di turisti a Napoli nel giorno di Ferragosto. Presi d'assalto musei e luoghi di cultura. Oltre tremila persone, tra napoletani e turisti, in gran parte stranieri, hanno partecipato alle visite guidate del Teatro di San Carlo di Napoli. I visitatori sono stati guidati alla scoperta della sala, del palco reale e del foyer degli specchi, accompagnati da un racconto che abbraccia la storia del teatro e le sue particolarità architettoniche, e ancora i Borbone e la tradizione musicale a Napoli, e naturalmente i grandi compositori e interpreti il cui nome è legato al Massimo napoletano. Successo di presenze anche per l'iniziativa "Ferragosto con l'arte" promossa dal marchese Pierluigi...
Leggi tutto

FERRAGOSTO , QUALCHE UTILE CONSIGLIO DELLA GUARDIA COSTIERA.

È arrivato il lungo ponte di Ferragosto e la Guardia Costiera di Ischia, in considerazione della previsione di una crescente affluenza nei siti balneari rientranti nella propria giurisdizione, fa appello alla prudenza ed al buon senso di tutti coloro che trascorreranno una giornata di mare lungo i litorali e le baie dell’Isola d’Ischia. La Guardia Costiera, impegnata intensamente sul fronte della sicurezza in mare e sulla vigilanza ambientale nell'operazione "Mare Sicuro 2017" (organizzata dal Comando Generale delle Capitanerie di porto e coordinata a livello regionale dalla Direzione Marittima della Campania), ricorda l'importanza del rispetto delle principali regole e norme di sicurezza in mare, soprattutto in questo lungo ponte di Ferragosto. Si richiama...
Leggi tutto

Da Ischia ancora disgrazie due morti in mareannegano istruttore sub e una ragazzina sua allieva

Un subacqueo esperto e una ragazzina di 13 anni sono morti nelle acque di Ischia (Napoli). Il sub è stato il primo ad essere recuperato privo di vita, dalle squadre di soccorso dei Vigili del Fuoco e della Guardia Costiera nello specchio d' acqua tra Ischia e l' isolotto di Vivara, sulla "secca delle Formiche". Poco dopo è stato individuato anche il cadavere della ragazza. Il sub deceduto era il titolare di un diving center, Antonio Emanato, di 44 anni. La ragazza, figlia di un conoscente di Emanato, frequentava il centro immersioni. Si allunga così la scia di vittime in Campania per immersioni rivelatesi fatali. In tre persero la vita l'anno scorso a Palinuro (Salerno). Altri 4...
Leggi tutto

SOSTIENE IL SINDACO DI AMATRICE PIROZZI CI HANNO PRESO IN GIRO

Promesse non mantenute grida il sindaco di Amatrice Pirozzi È un bilancio amaro quello del sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi a pochi giorni dall’anniversario che ha particamente distrutto la sua città e molti altri comuni tra Lazio, Abruzzo, Umbria e Marche. Pirozzi ai microfoni di Tgcom24 ha dichiarato: «C’è un grande nemico: l’insensibilità. Tanti non sono entrati nella zona rossa di Amatrice, quella del dolore della comunità, per cui ci sono dei ritardi. Io li attribuisco proprio al fatto che tanti non sono entrati nella zona rossa, non hanno visto il dolore di queste terre. Per loro quindi un ritardo di due o tre mesi non significa molto. Ma noi stiamo...
Leggi tutto

Gentiloni-Merkel, Haftar a Mosca DALLA LIBBIA

Contatti e sintonia tra Gentiloni e la Merkel sull'approccio alle questioni migranti e Libia. Oggi il generale Haftar sarà in visita a Mosca: sul tavolo il suo possibile incontro col premier Sarraj. Gentiloni-Merkel rafforzano asse su migranti-Libia  - C'è un "approccio condiviso" da Italia e Germania al dossier migranti. Nei giorni scorsi ci sono stati diversi contatti sull'asse Roma-Berlino, tra gli uffici dei due governi e anche tra Paolo Gentiloni e Angela Merkel. E, sottolineano da Palazzo Chigi, è emerso non solo il sostegno tedesco al codice delle ong, ma anche una strategia condivisa sul contrasto ai flussi in Africa e la necessità di dare appoggio alle organizzazioni che lavorano in...
Leggi tutto

Parete – E’ stato fatto a pezzi e cosparso di acido il corpo

Cronaca – Parete – E’ stato fatto a pezzi e cosparso di acido il corpo di VincenzoRuggiero, l’attivista dell’Arci Gay ucciso il 7 luglio nel Casertano. Il cadavere, di cui si attende il riconoscimento ufficiale, è stato trovato dai carabinieri di Aversa in una sorta di garage adibito ad autolavaggio nel quartiere Ponticelli di Napoli. Reo confesso dell’assassinio per gelosia è Ciro Guarente, fermato sabato con l’accusa di omicidio premeditato e occultamento di cadavere. Ruggiero è stato ucciso e poi sezionato: separata la testa e gli arti per essere poi seppellito più agevolmente. Particolari cruenti che aggravano la posizione dell’assassino il quale aveva però detto agli inquirenti di aver gettato in mare il cadavere. Sul luogo...
Leggi tutto

Torino un umo dopo ferita una donna si suicida

Un milanese di 45 anni si è ucciso oggi dopo avere sparato a una spogliarellista ungherese di 31 anni. La tragedia è avvenuta questa mattina nel centro di Torino. I medici del Cto hanno accertato che la donna non è stata raggiunta dai proiettili sparati dall'uomo con una semiautomatica Tanfolio, la stessa arma che poi il 45enne ha rivolto verso se stesso. Sottoposta agli esami del caso, la giovane ha riportato escoriazioni alla testa e lesioni superficiali guaribili in trenta giorni. Proseguono intanto le indagini della squadra mobile per stabilire le cause dell'accaduto. L'uomo, originario di Rho (Milano), si era invaghito della spogliarellista, ma sembra che la donna, già ascoltata in...
Leggi tutto

RIMINI LA POLIZIA ARRESTA UN30ENNE PER VIOLENZA SU UN 18ENNE

RIMINI, 13 AGO - E' un cittadino nigeriano, con permesso di soggiorno, il presunto stupratore della 18enne avvenuto, nei giorni scorsi, nei bagni della stazione di Cattolica. L'uomo, 30 anni e regolare in Italia, è stato arrestato ieri dalla Polizia di Rimini dopo essere stato riconosciuto dalla vittima, una giovane straniera ospite di una comunità per emigranti rifugiati. Le indagini della Squadra Mobile sono partite dopo che la 18enne è finita in ospedale lo scorso 7 agosto a causa delle lesioni subite durante lo stupro. La 18enne, approfittando di un momento di distrazione dell'uomo, era riuscita a leggere il numero del telefonino dell'africano: il numero è servito agli investigatori per risalire all'identità...
Leggi tutto

ANCORO UN INCENDIO NEL CASERTANO ARRESTATO SOSPETTO PIROMANE

Cronaca – Caserta – Nella mattinata odierna i Carabinieri Forestali della Stazione e del Gruppo di Casetta hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Santa Maria C.V., su conforme richiesta della locale Procura, nei confronti di Buzducan Mifaai (nato in Romania il 12.12.1950), ritenuto gravemente indiziato del delitto di incendio boschivo doloso con l’aggravante di aver danneggiato un’area protetta (art. 423-bis codice penale). L’ordinanza costituisce l’epilogo di una mirata attività investigativa, coordinata da questa Procura, avviata subito dopo un incendio boschivo di vaste proporzioni, per effetto del quale andarono distrutti otto ettari di bosco in data 13.7.2017, nel territorio del comune di Casagiove (Caserta), lungo il versante del Monte...
Leggi tutto
Pagina 1 di 34312345...102030...Ultima »